La città di Milano Marittima

Richiedi Disponibilità

Milano Marittima - storia e nascita della città

Milano Marittima, rinomata spiaggia turistica frequentata da un' èlite scelta e da tantissimi giovani per la presenza di discoteche come "il Pineta", sorge nelle vicinanze di Cervia, che fino al '900 basava la sua economia sulla pesca, il sale e l'agricoltura.

Con la costruzione nel 1884 del primo tratto ferroviario Ravenna-Cervia e poi Cervia-Ferrara-Rimini, nasce nel 1882 il primo "Stabilimento Balneare".

Nel 1907 tra l'Amministrazione Comunale di Cervia e i Maffei, una delle più ricche Famiglie Milanesi, viene instaurato un rapporto di convenzione, col quale il Comune di Cervia cedeva alla Società Lombarda degli appezzamenti marini con l'obbligo di costruire villini, parchi, giardini per creare una nuova zona balneare chiamata Milano Marittima.

In questo modo si sarebbe sottolineato il saldo legame con il mondo Milanese.

La costituzione della "Società Milano Marittima per lo sviluppo della spiaggia di Cervia" risale al 1911 quando il cartellonista e pittore Giuseppe Palanti, a quel tempo, ripropose un progetto urbanistico molto originale di Ebenezer Howard la "Città Giardino − Garden City".

... altre notizie su Milano Marittima ...

Realizzò il progetto di una nuova città in cui le residenze turistiche si sarebbero perfettamente fuse con la natura circostante.

La media borghesia lombarda poteva dunque trascorrere le vacanze in una moderna città costituita di villini, villette super attrezzate in mezzo ad una rigogliosa Pineta.

Grazie a tale progetto, nel 1927 Cervia fu riconosciuta città balneare e termale, mentre nella nuova località di Milano Marittima iniziava la costruzione delle prime pensioni, colonie ed esercizi per la ristorazione.

Raggiungere Milano Marittima è facilissimo:
− da Nord Autostrada 1 Milano− Bologna / Autostrada a 14 Bologna Ancona uscita Cesena Nord
−da Sud Autostrada A 14 Taranto Bologna uscita Cesena Nord.